top of page
_DX_2585.jpg

Intralipoterapia

L’intralipoterapia è un trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate. Questo tipo di liposuzione non chirurgica viene chiamata anche adipocitolisi, e rappresenta attualmente la metodica più efficace per la risoluzione delle adiposità localizzate nei casi in cui il soggetto non intenda sottoporsi alla liposuzione chirurgica.

 

Questa metodica, quindi, non sostituisce un intervento chirurgico, ma è una alternativa di seconda scelta.

Appartenente ai trattamenti di medicina estetica, l’intralipoterapia viene eseguita per il trattamento delle adiposità localizzate, che nella maggior parte dei casi sono inestetismi della pelle di origine genetica, e per questa ragione può essere complesso liberarsene.
 
Il trattamento, in termini concreti, consiste nell’iniettare una sostanza lipolitica nelle zone da trattare. Insieme alla sostanza lipolitica, in grado di sciogliere i lipidi, sono iniettati anche degli anestetici per ridurre al minimo eventuali sensazioni di dolore.

Le zone interessate dal trattamento possono essere:

  • addome, fianchi, glutei

  • mento, schiena

  • cosce, ginocchia

Quali sono i benefici dell'intralipoterapia ?

Il principale beneficio della intralipoterapia è la riduzione della cellulite e del grasso localizzato. Questo non è tuttavia il solo beneficio a vantaggio del soggetto. Anche la pelle risulta migliorata, insieme alla sua elasticità e il tono generale.

Va sottolineato come ad occuparsi di questo trattamento sia esclusivamente il medico estetico oppure il chirurgo plastico. Professionisti iscritti all’albo e specializzati. Questo trattamento, si specifica, non è rivolto a persone che soffrono di obesità, dal momento che questa patologia richiede un approccio del tutto diverso e medici professionisti specializzati in chirurgia bariatrica.

Come si svolge una seduta di intralipoterapia ?

L’intervento di per sé non è affatto invasivo, si svolge ambulatorialmente ed è di breve durata. In base alla zona che deve essere trattata, possono occorrere dai 10 ai 15 minuti. Non è richiesta alcuna anestesia, a meno che non sia richiesta dal paziente l’applicazione topica di un anestetico.
 
L’iniezione della sostanza lipolitica avviene con aghi sottili, dopo avere disinfettato la zona. La quantità di sostanza lipolitica viene stabilita in precedenza, durante la visita. In seguito all’iniezione è possibile che il medico massaggi la zona al fine di ottimizzare la distribuzione della sostanza.
Una volta distrutte, le cellule adipose saranno eliminate per mezzo del sistema linfatico e grazie anche ai normali processi metabolici dell’organismo. Non è da escludere l’eventualità di sottoporsi a massaggi linfodrenanti per facilitare l’eliminazione del tessuto adiposo sottoposto a trattamento.

Ci sono controindicazioni o rischi ?

Gli eventuali effetti collaterali sono del tutto transitori, anche se solitamente l’intralipoterapia è ben tollerata. È possibile che il paziente abbia:

È opportuno che il paziente, dopo il trattamento, segua un regime alimentare consono. Potrebbe quindi essere consigliato indossare una fascia elastica contenitiva, nei primi tempi successivi al trattamento. L’intralipoterapia è sconsigliata per: 

Quante sedute servono ?

Il numero complessivo di sedute che servono per ottenere degli effetti che siano visibili, e duraturi, è in correlazione alla quantità di lipidi presenti nelle zone da trattare.
 
Il numero minimo è di 5 sedute fino ad un massimo di 10 sedute. Il tempo che deve intercorrere tra una seduta e l’altra è di due settimane.

Quanto dura ogni seduta ?

Ogni seduta d'intralipoterapia dura circa 15 minuti.

309350850_551107440303623_3007634285279138109_n.jpg

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

Sign up for our newsletter to find out about new arrivals, special offers and more.

Thanks for submitting!

Prenota una consulenza per

valutare il trattamento più

adatto a te

APPUNTAMENTI PRENOTABILI PRESSO
IL POLIAMBULATORIO OSTEOMED E POLIESTERICA PIGNATELLI

La consulenza è gratuita!

Seguici su instagram

sd.png
bottom of page